bambino curioso

Chi è curioso non si ferma all’apparenza: sa gettare il cuore oltre il preconcetto, ha il coraggio di porsi delle domande, comode o scomode che siano. Sa cambiare idea, sa rinunciare alle proprie convinzioni quando esse si rivelano errate. Sa essere aperto e tollerante e sa ammettere la propria fallibilità.

Chi è curioso si sente più libero, perché ha l’abitudine di prendere in esame più opzioni e riesce a individuare più possibilità di scelta, a non restare intrappolato nei propri imiti mentali (o almeno, a esserne consapevole quando succede).

Le persone curiose acquisiscono e memorizzano informazioni più facilmente, ma non si limitano ad accumularle: le mixano creando qualcosa di nuovo, scovando soluzioni originali.

Chi è curioso non si annoia mai, non si sente mai vecchio (una mente attiva aiuta a mantenere un migliore stato di salute), dispone di un rimedio contro il malumore e si sente più ottimista e propositivo, perché la curiosità ci spinge ad avere idee e progetti che ci frullano sempre in testa, a vivere con passione, spinti dall’ultima ispirazione da inseguire, approfondire, realizzare. Spesso le persone curiose sono più soddisfatte della propria vita, più pro-attive e più resistenti allo stress.

Essere curiosi può anche migliorare l’autostima e il senso di sicurezza. Certo questo succede se ci si concede la possibilità di imparare.

A volte siamo convinti di non poter imparare qualcosa che ci interessa o che ci piacerebbe fare: guardiamo con invidia a chi sembra più in gamba e non osiamo sfidare noi stessi, ed è un vero peccato, perché saper fare qualcosa o conoscere più cose aumenta la considerazione che si ha di sé e la sicurezza con cui si affrontano le situazioni.

Senza contare il fatto che si potrebbero scoprire interessi o strade nuove, opportunità mai considerate prima!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi